Matteo Favarelli
Co-Founder & COO di AnotheReality

Max Da Vià
Chief Marketing Officer

Tommaso Valentini
PR & Community Manager

Andrea Loiudice
Marketing Manager di Milestone

Moderatore: Stefano Silvestri
Responsabile della sezione eSports de La Gazzetta dello Sport  e Direttore Eurogamer

Gli esports sono ormai diventati un fenomeno globale in termini sia di giocatori che di spettatori, aprendo nuovi orizzonti e possibilità di mercato nell’industria dei videogiochi. Secondo il Rapporto sugli Esports in Italia nel 2019 realizzato da AESVI in collaborazione con Nielsen, sono 1,2 milioni le persone che in Italia seguono un evento esports più volte a settimana. Il bacino degli appassionati è aumentato del 20% rispetto alla precedente rilevazione, certificando così la passione e l’interesse per il videogioco competitivo anche nel nostro paese.

Un videogioco per essere utilizzato in ambito esports deve avere delle caratteristiche ben precise fin dalle fasi di sviluppo. In questo senso, anche i developer italiani si stanno affacciando al settore del gaming competitivo: Milestone, 34bigthings, 3Dclouds e AnotheReality si raccontano attraverso le loro esperienze di sviluppo di un titolo esports o attraverso i loro progetti verso un futuro sempre più competitivo. Come possono collaborare questi due mondi così complementari?

Esports e Game Development made in Italy: esperienze pregresse e progetti futuri ultima modifica: 2019-05-16T14:20:42+01:00 da admin